Il Carnevale di San Gimignano


I festeggiamenti di Carnevale nei borghi medioevali immersi nella campagna hanno sempre un fascino particolare. Qui è possibile respirare il profumo della tradizione, di una cultura contadina legata alla terra e agli antichi sapori.

Nel mese di febbraio il famoso borgo delle torri si veste a festa per festeggiare il coloratissimo carnevale di San Gimignano, che vede rinverdire la storica rivalità tra le due contrade del paese quella detta Arcinobil Contrada di Piazzetta con il simbolo del Toro e la Nobil Contrada di Maremma rappresentata da una pecora. Le due contrade sono divise urbanisticamente dalla piazza centrale, Piazza del Duomo, considerata un’ area neutrale e sin dalla notte dei tempi sfogano la loro rivalità con scherzi e carri allegorici nel periodo di Carnevale. I carri partono dalla dalle parti opposte del centro urbano per poi incontrarsi in piazza del Duomo e dare ufficialmente il via alla festa.